In presenza di patologie gravi, l’indennità di accompagnamento è dovuta solo quando ricorra il presupposto della necessità di un aiuto permanente

Le gravi patologie che rendono il soggetto completamente inabile e che fanno prevedere il sopraggiungere della morte in conseguenza delle stesse, non escludono il diritto all’indennità di accompagnamento fin quando l’evento letale sia certus an ma…

from Brocardi.it – Notizie Giuridiche https://ift.tt/3rWro44