La guardia medica che si rifiuti di visitare un malato terminale risponde di omissione di atti d’ufficio

La guardia medica, di fronte a situazioni d’urgenza che richiedono il tempestivo intervento di un sanitario, deve attivarsi per salvaguardare l’incolumità dei malati, e non può limitarsi a suggerire al paziente di richiedere l’intervento del 118.

from Brocardi.it – Notizie Giuridiche https://ift.tt/2UDskuX